AVVISO

30 set 2014

Questa sezione del sito, dedicata al Palermo Pride del 2014, è stata posta in “modalità archivio”

Ciò comporta che non verrà più aggiornata e che sarà navigabile in sola visualizzazione e parte delle funzioni dinamiche ed interattive (ad esempio: inserimento di commenti, pulsanti sociali, modalità mobile e touch, javascript, cookie ect…) non saranno più attive.

Per informazioni più recenti sul Palermo Pride e su questo sito vai su palermopride.it

29 giugno: il programma

28 giu 2014

Concludono il Palermo pride 2014 due eventi significativi: un’iniziativa organizzata dal parco Uditore, un raro esempio di bene comune pienamente fruibile dalla collettività e gestito in modo eccellente da volontari ed un omaggio della commediografa e regista Emma Dante

 

  ✱ Festa del sole, a parco Uditore (piazzale Einstein).

Dalle 9 del mattino a mezzanotte: musica, dj set, yoga rave, fitness, capoeira, area food, bar, artigianato, bandstand, raccolta di idee per il parco, secret concert acustico e LA “GUERRA” DI PALLONCINI D’ACQUA PIU’ EPICA DI TUTTI I TEMPI!!! [ingresso gratuito]
Il programma della festa e le istruzioni per la “battaglia” sono disponibili qui

 

 

 Gli Alti E Bassi Di Biancaneve: testo e regia di Emma Dante.

 

29 giugno, ore 19.00. La Vicaria, via Polito 5c Palermo

 

alti e bassi di biancaneve_1

“Gli Alti E Bassi Di Biancaneve” è l’evento di chiusura del Palermo Pride 2014 e segna per il quinto anno consecutivo la partecipazione della straordinaria regista ed autrice palermitana al nostro Pride.

 

Emma è vicina alla nostra manifestazione sin dalla nascita nel 2010; ed anche quest’anno, come allora, ci offre non solo un suo spettacolo ma anche la sua casa: Biancaneve sarà infatti la protagonista di un’unica replica, alle ore 19.00 di domenica 29 giugno, alla Vicaria.

 

L’ingresso è ad inviti su prenotazione e con contributo per l’autofinanziamento del Pride.

 

Per informazioni sugli inviti rivolgersi ai nostri volontari nello stand del coordinamento pride nei giorni 26, 27 e 28 giugno in piazza Verdi, di fronte al Teatro Massimo, o il 29 giugno presso la Vicaria, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Palermo pride parade: le strade chiuse al traffico

27 giu 2014

✱✱✱PALERMO PRIDE PARADE: LE STRADE CHIUSE AL TRAFFICO DOMANI 28 GIUGNO✱✱✱

Il divieto di parcheggio a piazza Marina,con rimozione coatta, scatta dalle 7.00 di domani mattina.
Il traffico sarà chiuso dalle 16.00 alle 20.00 a piazza Marina, in corso Vittorio Emanuele (nel tratto tra via Butera e via Roma; via Roma (nel tratto tra corso Vittorio Emanuele e piazza Sturzo); piazza Sturzo; via Domenico Scinà (nel tratto tra piazza Sturzo e via Turati); via Filippo Turati; piazza Ruggero Settimo; piazza Castelnuovo; via Ruggero Settimo e piazza Verdi. Sono previste delle deviazioni anche per i mezzi pubblici.

Il Comune ha anche predisposto una deroga agli orari di apertura dei negozi, che potranno restare aperti fino a mezzanotte. Dalle 15.00 scatta il divieto di vendita di bibite in contenitori di vetro o metallo.

28 giugno: il programma ✱Pride parade 2014✱ – ✱Official pride party✱

26 giu 2014

Siamo finalmente arrivati al giorno più atteso e desiderato dell’anno: il giorno della parata!

Ore 16.00: Palermo pride parade 2014

Il concentramento sarà a piazza Marina a partire dalle 16.00. Alla parata parteciperanno ben 10 carri.

L’arrivo, dopo 2,5 km (corso Vittorio Emanuele, Via Roma, piazza Sturzo, piazza Castelnuovo, via Ruggero Settimo) sarà in piazza Verdi, dove è allestito il “Pride in piazza”.

percorso 2014

Ore 21.30: Live Show @ piazza Verdi
direzione artistica: Manfredi Lombardo e Gaetano Manfredi

 

  • We Man band composta da Paola Russo (voce e chitarra), Egidio La Rocca (voce e chitarra) e Danilo Spinoso (cajon, darbuka, conga). Sonorità acustiche vi accompagneranno per una serata all’insegna del rock italiano ed internazionale dagli anni ’70 ad oggi da Mannarino a Capossela, con musica sonorità pop e disco anni ’90

 

  • Lassatiabballari: un gruppo che  vi condurrà a passo di danza dai Balkani alla Galizia, dal Meridione d’Italia all’Irlanda passando attraverso Francia e Paesi Bassi. Circa due ore di musica da danzare e in cui poter vedere e sentire strumenti e musiche provenienti da diversi paesi europei. I LassatilAbballari sono: Michele Piccione (Voce, Tamburi a cornice, Cajon, Darbuka, Zampogna a paru, Zampogna a chiave, Cornamusa scozzese, Gaita galiziana, Bouzouki, Chitarra Battente) Barbara Crescimanno (Voce, tamburi a cornice) Benedetto Basile (Flauto traverso, Tamburello, Cori) Marco Macaluso (Fisarmonica, Cori) Ciccio Piras (Voce, Chitarra, Grancassa, Cucchiai, Kazoo)

 

Ore 23.30: PALERMO PRIDE OFFICIAL PARTY

A seguire, dopo il concerto: FESTA UFFICIALE PALERMO PRIDE @CASTELLO A MARE (ingresso da via Filippo Patti, traversa di Piazza XIII Vittime).
closing 2

In collaborazione con SHUT UP, EXIT10&LOVE, IL Blow Up, ThePOPSHOCK, Dress Hap. Evento Facebook

Dopo la Parata ed i party ufficiali PALERMO PRIDE 2014 a Piazza Massimo ed al Castello a Mare , a poche centinaia di metri c’è AREA 5.1 > AFTER PRIDE. InfoLocation : Massimo Amato 328.687.41.63

27 giugno: il programma

✱ alle 17.30 , al caffè del teatro Massimo: Genere ed Affettività: Un Progetto Educativo per la Regione Siciliana“.Coordina: Andrea Manerchia (Coord. Regionale Rete Studenti Medi). Intervengono: Nelli Scilabra (Ass. Regionale Istruzione), Mariangela Di Gangi (Segreteria Regionale SEL), Graziella Priulla (Università degli Studi di Catania), Elena Rosania (Rete Studenti Medi), Mila Spicola (Segreteria Regionale PD), Luigi Carollo (ARCI Articolo Tre).

Around the pride ✱Credit Riccardo lupo

Around the pride ✱Credit Riccardo lupo

alle 21.30, a piazza Verdi: Faaavola! Giuseppe Giambrone show
Giuseppe Giambrone: “Lo spettacolo è il mio contributo al Palermo pride, per cui è offerto alla città a titolo interamente gratuito. Racchiude una sintesi di tutti i miei personaggi più famosi : da Gera di Mussomeli a Raffaella Carrà. ..da Madame Stella alla sigghiora Geneviene passando dalla sigghiora curnuta e cuntienta! Il tutto accompagnato dalle mie parodie più famose: da Ti Rumpu a face a Vitti na cozza…da Vastaso a Mascoloni. ..Saranno presentati inoltre due brani inediti usciti in questi giorni su tutte le piattaforme digitali: UN cannolo enorme portami e Fai adagio (quest’ultima scritta da Gianfranco Scavuzzo)
alle 22.00, a piazza Verdi Palermo drag show: tutte le drag queen più rinomate di Palermo per la prima volta insieme per una serata in ricordo dello Stonewall Inn
Il 27 giugno Palermo si veste di piume di struzzo, paillette e lustrini per la serata più colorata dell’estate; Palermo Pride Drag Show! Saranno presenti sul palco, per la prima volta tutte assieme, tutte le drag queen più rinomate di Palermo per una serata che unirà divertimento e commemorazione storica dei fatti accaduti 45 anni fa allo Stonewall Inn a cui storicamente si fa risalire il primo gay pride della storia. Presenta: Massimo Milani. Con: Elettra Jo, Isotta Belvedere, Krystal Swan, Lady Greg, La Mik, La Santa, Petit Noir, Ursula Les Paillettes, Valkiria Les Paillettes. Direzione artistica e ideazione: Michele Costagliola
Dalle 22:30 in diretta radio dal gayvillage di Roma Manuela Doriani dj di M2O si collegherà con ill palco di piazza verdi con Lady Greg
STAY TUNED
A partire dalle 18.30 è possibile visitare alla Galleria Nuvole, in via del Celso, FIORI! la mostra di Francesc Ruiz che rielabora il pensiero di Mario Mieli servendosi dei fumetti
A partire dalle 20.30 è possibile visitare VISTE LARGHE, la mostra di Bear art, presso Border Line, Piazza Fonderia. Altroquando ripropone alla città di Palermo l’artista italiano VISTE, con una selezione di suoi lavori

27 giugno: Faaavola! e Palermo pride drag show

✱alle 21.30 Faaavola! Giuseppe Giambrone show faavola
Giuseppe Giambrone: “Lo spettacolo è il mio contributo al Palermo pride, per cui è offerto alla città a titolo interamente gratuito. Racchiude una sintesi di tutti i miei personaggi più famosi : da Gera di Mussomeli a Raffaella Carrà. ..da Madame Stella alla sigghiora Geneviene passando dalla sigghiora curnuta e cuntienta! Il tutto accompagnato dalle mie parodie più famose: da Ti Rumpu a face a Vitti na cozza…da Vastaso a Mascoloni. ..Saranno presentati inoltre due brani inediti usciti in questi giorni su tutte le piattaforme digitali: UN cannolo enorme portami e Fai adagio (quest’ultima scritta da Gianfranco Scavuzzo)”

 

✱alle 22.30 Palermo Pride drag show: tutte le drag queen più rinomate di Palermo per la prima volta insieme per una serata in ricordo dello Stonewall Inn
locandina-dragqueen-loghiIl 27 giugno Palermo si veste di piume di struzzo, paillette e lustrini per la serata più colorata dell’estate; Palermo Pride Drag Show! Saranno presenti sul palco, per la prima volta tutte assieme, tutte le drag queen più rinomate di Palermo per una serata che unirà divertimento e commemorazione storica dei fatti accaduti 45 anni fa allo Stonewall Inn, la rivolta della comunità LGBT newyorkese, iniziata proprio dalle drag queen, a cui risale l’inizio del movimento di liberazione LGBT ed il pride, l’orgoglio LGBT celebrato in tutto il mondo.
Presenta: Massimo Milani.
Con: Elettra Jo, Isotta Belvedere, Krystal Swan, Lady Greg, La Mik, La Santa, Petit Noir, Ursula Les Paillettes, Valkiria Les Paillettes.

 

Guarda le foto dell’evento.

26, 27, 28 giugno: PRIDE IN PIAZZA

25 giu 2014
pride in piazza

Dal 26 al 28 giugno quasi tutte le attività si spostano in piazza Verdi, all’interno del teatro Massimo ed  in uno spazio appositamente allestito in piazza.

Concerti spettacoli, dibattiti: il Palermo pride entra finalmente nel vivo! Leggi il resto »

26 giugno: il programma

Dal 26 giugno, e fino al 28, inizia “PRIDE IN PIAZZA“: quasi tutte le iniziative del Palermo pride si spostano al teatro Massimo o nella piazza antistante, piazza Verdi. 3 giorni di dibattiti, spettacoli, concerti e molto altro ancora. Direzione artistica: Manfredi Lombardo e Gaetano Marchese.
pp14_2

Around the pride ✱Credit Riccardo lupo

Alle 16.00 alla Sala di lettura della nuova biblioteca del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Palermo, ex convento di Sant’Antonino, Piazza Sant’Antonino: “Queer Crossings”. Presentazione del testo Queer Crossings. Theories, Bodies, Texts (Milano-Udine, Mimesis, 2012) programmata all’interno delle iniziative del Dottorato di Ricerca in Studi Letterari, Linguistici e Filologici dell’Università degli Studi di Palermo. A cura di Silvia Antosa. Ne discutono con la curatrice Chiara Natoli, Liborio Barbarino e Giovanni Sampino.   Alle 18:00, al caffè del teatro Massimo:  Sdisonorate. Mafia e omosessualità. Palermo, la città della cultura dei diritti, della legalità, dell’accoglienza e dunque anche dell’orgoglio LGBT, è però anche una città in cui la piaga mafiosa non cessa di esercitare il suo controllo e di condizionare negativamente processi di emancipazione e di sviluppo. Omosessualità e mafia sono, come si sa, concetti che si pongono agli antipodi l’uno rispetto all’altro. Cosa Nostra, ma anche la ‘Ndrangheta e la Camorra, organizzazioni basate su un vero e proprio culto eterosessista, hanno nei confronti dell’omosessualità un atteggiamento fortemente repressivo. Con Tamara Ferrari (Vanity Fair), Umberto Di Maggio (Libera Palermo), Cristina Greco, Nadia Furnari (Associazione Antimafie Rita Atria) Introduce e modera: Gianfranco Scavuzzo. A cura di Arcigay Palermo.
Alle 19:30, Palazzo De Gregorio, Via dell’Arsenale 132:  COMU S’AN FUSS – omaggio a Pina Bausch, spettacolo di teatrodanza. A cura di La Compagnia del Centro delle Arti Teatrali Regia: Landi Sacco Scene e costumi: Marina Castrechini Aiuto Regia: Gabriella Matranga Con Lucia Alfieri, Gabriella Aloisio, Gabriella Beninati, Vincenzo Cantisano, Marina Castrechini, Marco D’Aleo, Giulia Mancino, Landi Sacco. In occasione del Palermo Pride la serata è dedicata alle Famiglie Arcobaleno. Ore 19.30 – Aperitivo e visita al laboratorio di riciclo “Le Gitane “di Claudia Villani. Ore 20.30 – Lo spazio Cucu’ ospiterà i bimbi durante la serata ( cena a sacco) Ore 21.15 – Comu S’an Fuss La serata continua con la Bossa Nova di Alessandro Panicola. Ingresso con contributo
Alle 19:30, in piazza Verdi:  Flash-mob Stop alla Tortura. a cura di Amnesty International
Alle 21:30, piazza Verdi: presentazione del  Palermo Pride in Piazza
Alle 22:00, piazza Verdi: Live Music: Piccola Orchestra Malarazza, Matrimia, Swingrowers.
A partire dalle 18.30 è possibile visitare alla Galleria Nuvole, in via del Celso, FIORI! la mostra di Francesc Ruiz che rielabora il pensiero di Mario Mieli servendosi dei fumetti A partire dalle 20.30 è possibile visitare VISTE LARGHE, la mostra di Bear art, presso Border Line, Piazza Fonderia. Altroquando ripropone alla città di Palermo l’artista italiano VISTE, con una selezione di suoi lavori

25 giugno: il programma

Around the pride  ✱Credit Riccardo lupo

Around the pride ✱Credit Riccardo lupo

 
  • alle 18.00 al Castello a mare (via Patti): Radio Rainbow/Speciale Palermo pride 2014. Un incontro semiserio sui social media e la cultura lgbt con: Carlo Gabardini, attore televisivo e cinematografico, diventato una star di youtube conLa marmellata e la nutella (ci si innamora di chi ci s’innamora; Dario Accolla, blogger, scrittore, giornalista de Il Fatto Quotidiano; Federico Boni, creatore di Spetteguless, il blog sul gossip;Milena Cannavacciuolo, fondatrice di LezPop “la cultura pop in salsa lesbica”); Caterina Coppola, direttore responsabile di gay.it.  Conducono: Giulia Alagna, Paola Marino e Daniela Tomasino. L’incontro è rivolto in particolar modo ai professionisti ed ai curiosi dell’informazione e della social media communication. A seguire aperitivo by Exit Drinks

 

  • A partire dalle 18.30 è possibile visitare alla Galleria Nuvole, in via del Celso, FIORI! la mostra di Francesc Ruiz che rielabora il pensiero di Mario Mieli servendosi dei fumetti

 

  • A partire dalle 20.30 è possibile visitare VISTE LARGHE, la mostra di Bear art, presso Border Line, Piazza Fonderia. Altroquando ripropone alla città di Palermo l’artista italiano VISTE, con una selezione di suoi lavori

Genere e affettività

Genere ed Affettività: Un Progetto Educativo per la Regione Siciliana”.genere e affettività

 

Coordina: Andrea Manerchia (Coord. Regionale Rete Studenti Medi).

Intervengono: Nelli Scilabra (Ass. Regionale Istruzione), Mariangela Di Gangi (Segreteria Regionale SEL), Graziella Priulla (Università degli Studi di Catania), Elena Rosania (Rete Studenti Medi), Mila Spicola (Segreteria Regionale PD), Luigi Carollo (ARCI Articolo Tre).

 

L’ingresso alla sala è dal giardino, con accesso dal cancello n.12, situato nel prospetto frontale del teatro.