Il Calendario del Palermo pride 2011 prosegue con una giornata fitta di appuntamenti. Al centro della giornata, alla 18.00, l’incontro su mafia e legalità, con il magistrato Antonio Ingroia, le deputate al parlamento europeo Rita Borsellino e Sonia Alfano, Umberto di Maggio, coordinatore di Libera e Salvatore Nicosia, presidente dell’Istituto Gramsci Siciliano. A pochi giorni all’anniversario della strage di Capaci, una riflessione sul rapporto tra cultura della legalità e diritti.

Di mattina, alle 10.00, un incontro sulla condizione degli omosessuali in America Latina. Alle 16.00 un’assemblea sulle donne in lotta. Una cena al Malaussène e la performance teatrale del collettivo Goghi&Goghi completano la giornata del pride.

Ecco il programma per esteso:

  • ore 10.00, Facoltà di Lettere e Filosofia: La condizione degli omosessuali in America Latina, con prof. Daniele Pompejano, prof. Benedetta Calandra (Università di Bergamo), prof. Gennaro Carotenuto (Università di Macerata), Giovanni Nigrinis, attivista per i diritti LGBT (RFSL). Agli studenti partecipanti sarà attribuito 1 cfu come attività seminariale di tipo F.
  • ore 16:00, facoltà di Lettere e Filosofia (viale delle Scienze): assemblea seminariale “donne in rivolta” le donne in lotta: dalla Grecia, a Londra, al Maghreb
  • ore 18:00, Istituto Gramsci ai cantieri culturali alla Zisa incontro sulla legalità e la lotta alla mafia. Con Rita Borsellino, Sonia Alfano, Umberto di Maggio, Antonio Ingroia, Salvatore Nicosia
  • ore 20.00, Circolo Arci Malaussène – Piazzetta Resuttano 4, cena sociale e proiezione del film “Brotherhood”
  • ore 22:00, Nzocché, via Ximenes:  ”Magnificat”, performance teatrale del Collettivo Goghi&Goghi

Commenti chiusi.