Abbiamo ricevuto delle lamentele relativamente a qualcuno che avrebbe chiesto con insistenza a dei passanti delle offerte “per il pride”.

Nessuno è autorizzato a raccogliere soldi in questo modo a nome del comitato pride. Il Palermo pride 2011 è autofinanziato dai membri del comitato, che hanno organizzato a tale scopo degli eventi, regolarmente inseriti nel calendario pubblicato su www.palermopride.it. Sono inoltre disponibili del merchandising e dei gadget che vengono distribuiti durante gli eventi e durante il corteo del 21 maggio. Inoltre chiediamo ed accettiamo (grazie!)  donazioni, anche on line (sempre su www.palermopride.it).

Ma chiedere soldi ai passanti “per il pride”, senza rilasciare ricevute, è una cosa che non facciamo e che chiediamo di non fare, poiché non controllabile e rischia di gettare un’ombra su tutti noi.

Aiutarci!

Cerchiamo proprio te, i tuoi amici e tutti quelli che come noi vogliono far parte di qualcosa di importante. Leggi il resto »