Party Nudo / M¥SS KETA

DEGENERAT* di tutta Palermo ri-unitevi!

È tempo di queerilla!

Durante i nostri viaggi estivi abbiamo sbagliato volo di ritorno e siamo finiti a Palermo, Colombia. Adesso siamo tornati, ma il viaggio non è stato infruttuoso: durante l’inseguimento che ha preceduto la nostra fuga abbiamo incontrato una donna che ha lavorato al nostro rilascio.
Dopo aver dichiarato l’indipendenza della Repubblica Nuda, avevamo bisogno di una sacerdotessa che benedicesse la nostra nuova casa: una donna di spettacolo e uno spettacolo di donna.
UNA DONNA CHE CONTA. UNO. DUE.
*Ah no, scusa. Stoppala. Rewind*
UNA F__A COL CAPSLOCK: MYSS KETA
Le abbiamo detto: “Sacerdotessa, ti va di dir messa?”
Lei ha risposto: “VISTO CHE MILANO È BRUCIATA, PALERMO PUÒ INFIAMMARSI”.

Qualsiasi cosa dalla quale stiate fuggendo, la notte è qui per accogliervi: Party Nudo è tornato, pronto a inaugurare la nuova stagione de I Candelai con MYSS KETA.

Party Nudo è lo spazio in cui liberarvi e combattere la norma claustrofobica con le vostre sante stravaganze!
Spogliatevi, ballate, ribellatevi, sottraetevi al sistema e distruggetelo.
Riprendiamoci la notte e puntiamo alle stelle, perché è al buio profondo che apparteniamo: siate i fulmini che squarciano la notte!

Dj set di:
CKTC (electro, synth-pop, electro-pop, techno)
Eva Ernst (frenchtouch, electro, techhouse)
Pop_up Ecouter (electro-boh, pop-porno, au-dèla des enfants)

Leggi tutto “Party Nudo / M¥SS KETA”

20-23 settembre: Re e Regine – Mostra Fotografica al Village

Otto fotografi indagano sul tema della DE*GENERAZIONE, ognuno con il proprio linguaggio e con la propria personale visione del soggetto e dello scenario.
La mostra è allestita al Palermo Pride Village 2018 ed è curata da Antonio Leone.
Il Palermo Pride ringrazia Desideria Burgio, Francesco Paolo Catalano, Francesco Faraci, Alberta Cuccia, Angelo De Stefani, Angelo Macaluso, Paola Schillaci e Marco Fato Maiorana.

15 settembre: Pride on the beach – Cefalù

La settimana più #PRIDE della Sicilia inizia questo sabato con Pride On The Beach / Cefalù / Maljk
con DJ, VJ, animazione by full animation Exit10&Love – Lady Greg Voice & boys, drag, gadget, ballerini, foto e una Jacuzzi.
Si, ho detto Jacuzzi. bolobbolemillebolleblu
By Maljk, ThePOPSHOCK, Party Nudo e The Club

START 22:30
Vi presenteremo in questi giorni gli artisti presente durante la serata!

| ✱ | + | ~ | PARTY SHOW:

| ✱ | + | ~ |DJS
Francesco Ferragina / #Popshock
Marco La Licata / #Popshock
CKTC / #PartyNudo
Eva Ernst / #PartyNudo
Pop_up Ecouter / #PartyNudo

| ✱ | + | ~ |PERFORMER

| ✱ | + | ~ |VISUAL and VIDEOSCULPTURE

| ✱ | + | ~ |OFFICIAL FOTO

Ingresso 5 euro

17 settembre: Le politiche per l’accoglienza dei migranti LGBTIA in Italia

La Migration è l’unico servizio di ascolto, accoglienza e consulenza per migranti LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali) della Sicilia, e uno dei pochissimi in Italia. Promosso e gestito da Arcigay Palermo, è attivo dal 2011.

Il servizio principale dello sportello consiste nel fornire un sostegno ben strutturato, complesso e articolato ai migranti LGBTI, che vengono discriminati sia per la provenienza geografico-culturale, sia per l’orientamento sessuale o per l’identità di genere. Nella pratica, il sostegno offerto al migrante LGBTI si articola in attività di consulenza psicologica, attività di consulenza legale per richiedenti asilo (ma non solo), e in attività di accoglienza e punto di riferimento per i migranti. Dal 2015 il servizio riceve il sostegno dell’Otto per mille della Chiesa Valdese.
Le attività dello sportello sono realizzate a titolo di volontariato da un gruppo di esperti di migrazione e da mediatori culturali e linguistici di varie provenienze geografiche.

Il 17 settembre La Migration promuove un incontro per fare il punto sulle politiche e sulle pratiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia, a partire proprio dall’esperienza di lavoro nel territorio degli operatori del servizio, con interventi e  testimonianze di rappresentanti delle istituzioni, di migranti, esperti ed operatori.
Contestualmente, sarà presentata la pubblicazione de La Migration: un manuale sintetico, rivolto ad operatori e stakeholders, che illustra pratiche, caratteristiche e difficoltà dei servizi per migranti LGBTI, realizzato grazie al contributo dell’Otto per mille Valdese.

17 settembre

Aula magna Facoltà di Lettere e Filosofia (edificio 12),

viale delle Scienze, Palermo

15 – 16 settembre: Diari segreti

Diari segreti. Cose da femmine

Spettacolo teatrale di Veronica Pecoraino da Spazio Franco ai Cantieri Culturali alla Zisa.
15 – 16 settembre, ore 21.00

Regia e testi: Veronica Pecoraino
Con Giacinta Giacopello
Musiche di Massimiliano Riggio

28 – 30 settembre: laboratorio e spettacolo drag king

L’associazione di Promozione sociale Labirinti
in collaborazione con
ZONA FRANCA casa del mare PA, Lab Sud e con Palermo Pride.18

presenta
Laboratorio di Drag King
&
Spettacolo in King

Zona Franca, vicolo Cassarelli, 20

KING IN SHOW
I nostri sono corpi costruiti. Quanto ne siamo consapevoli e quanto invece scivoliamo nell’equivoco di una definizione identitaria di essi?
Tratteremo il maschile come stereotipo del ruolo/comportamento riconosciuto socialmente come egemonico, intraprenderemo un viaggio nella ridefinizione di genere del nostro corpo, inteso come sguardo su di sé, sull’altro e sull’ambiente, e non come ‘identità biologica’.
La proposta dello stereotipo è un punto di partenza condiviso, dentro il quale il corpo, in quanto sensorialità prima e immagine di sé in una seconda fase, può trarre stimoli per percepirsi e ritrovarsi. Ciò che infine prende vita non è uno scimmiottamento del maschile sociale ma il corpo di un maschile personale e peculiare che emerge dai propri modelli di riferimento, immaginari erotici, background antropologici: il tutto agito dal corpo, dalla sua vibrazione, dallo/dagli specchi che lo riflettono, dalle relazioni che ne scaturiscono.
Gli strumenti saranno la postura del corpo e il rapporto con lo spazio, la voce, la relazione come gioco di ruolo.
Sperimentaremo il neutro maschile e riconquisteremo la con-fusione tra osservatori e osservati.

Useremo pratiche corporee, tra cui la bioenergetica, per ampliare e approfondire la respirazione, sciogliere i blocchi muscolari, liberare e convogliare l’energia per impiegarla ai nostri scopi. Affineremo così il contatto con il nostro corpo, aumentando la capacità di ascolto, la vitalità, la spontaneità, l’espressione di sé.

L’obiettivo finale del laboratorio è di far emergere delle performance a partire dalle esperienze di gruppo costruite insieme e dai modelli di riferimento, immaginari erotici, background antropologici di ognun*: il tutto agito dal corpo, dalla sua vibrazione, dallo/dagli specchi che lo riflettono, dalle relazioni che ne scaturiscono.
Il risultato di questo viaggio avrà anche il contributo di testi originali o tratti da opere teatrali e non: potranno essere ”Le cinque rose di Jennifer” “Stone butch blue”, performance drag o altro, gli universi nei quali realizzare un coming out imprevedibile di nuove identità e ruoli, nella convinzione che nell’espressione di sé sia custodito uno strumento irrinunciabile di libertà e di crescita.

Il laboratorio dura 3 giorni:
I giorno – Pratica corporea. Il linguaggio dei generi. respirazione, voce, attraversamento dello stereotipo sociale e costruzione delle posture, vestizione e uscita in king. Suggestioni di scrittura
II giorno – Pratica corporea. Il trucco e la vestizione in performance. Giochi, improvvisazioni, esperienze. Una maschera che cela un sé per svelarne altri cento. Costruzione dei pezzi.
III giorno – Pratica corporea. prove delle performance, vestizione e trucco e andata in scena serale.

Conduce

MARIANNA MANCA/BIANCO
Artista e performer queer da più di 10 anni..
Co-organizzatrice di eventi culturali e fino al 2015 del festival artistico Genderotica.
Da oltre 8 anni ideatrice e conduttrice di laboratori sull’attraversamento di genere rivolti ad adulti. 
Co-protagonista del film-documentario ’Al di là dello specchio’ di Cecilia Grasso che racconta dell’attività laboratoriale e performativa del gruppo Eyes Wild Drag. 
Conduce laboratori teatrali e di sviluppo dell’intelligenza emotiva per adulti e bambini. 
Attualmente impegnata come coautrice, attrice e co-regista degli spettacoli “Assaggi di donna”, “Per-sona- maschere a fior di pelle” e “Quando nasce una madre” della compagnia teatrale LABirinti.

10 settembre: conferenza stampa

  • La conferenza stampa di presentazione del Palermo pride 2018 è convocata per lunedì 10 settembre alle 15.30 al Teatro Massimo Palermo (Sala Onu).

A informare la stampa e i cittadini circa il Palermo Pride 2018 e il Palermo Pride Village, sugli eventi artistici e politici e sul percorso della Parata saranno i membri del direttivo del Coordinamento Palermo Pride.

Insieme a loro saranno presenti Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, la fotografa Letizia Battaglia, l’onorevole Erasmo Palazzotto in veste di testimonial Proactiva Open Arms, un rappresentante di SOS Mediterranée, uno del Forum Antirazzista Palermo e l’artista Nino Raso

ADESIONI DEI CARRI ALLA PARATA

*ADESIONI DEI CARRI ALLA PARATA*
Fino a lunedì 10 settembre sarà possibile inviare a info@palermopride.it le adesioni per sfilare con un proprio carro alla parata del Palermo Pride 2018!

La comunicazione delle adesioni deve contenere le seguenti informazioni: CARRO: dimensioni, targa, autista, patente autista, attività previste sul carro (musica, dj, performance).
SOGGETTO ADERENTE: Nome soggetto, scopo sociale, responsabile legale/presidente/referente, codice fiscale (se presente).
RESPONSABILE: indicazione di un responsabile del carro con contatto telefonico.

Il contributo per la partecipazione è di 70 euro e la quota deve essere versata sul conto corrente del Coordinamento Palermo Pride con la causale “contributo parata 2018”. COORDINAMENTO PALERMO PRIDE – BANCA POPOLARE ETICA s.c.p.a Filiale Palermo ag. 11 via Catania, 34
IBAN: IT10F0501804600000011557386 ENTRO IL 10 SETTEMBRE 2018.

Sicurezza, Siae, oneri assicurativi, responsabilità varie, sono a carico dei soggetti che aderiscono con un proprio carro.

7 settembre: assemblea

Venerdì 7 settembre, presso l’UAAR, in via M. Bonello 19 alle ore 20.00 (19.00 prima convocazione) è indetta l’assemblea soci, aperta anche alla cittadinanza.

 

Ordine del Giorno:

  • Presentazione del Palermo Pride Fest
  • Parata del 22 settembre
  • Disciplinare d’incarico
  • Varie ed eventuali